autore: Meike Ziervogel

Magda

La storia di una donna famosa e la Storia di una nazione, raccontate in cinque capitoli, autonomi per linguaggio e spazio temporale, con al centro di ognuno una figura femminile. Nel primo e nell’ultimo, Magda Goebbels, con meticolosità e controllo, prepara l’uscita di scena della propria famiglia, nell’atto finale del regime nazista. Negli altri capitoli, prima seguiamo Magda nel periodo duro della sua infanzia con una madre di dubbia moralità e in quello dell’adolescenza in un convento dove si pratica una religiosità rigida e, a volte, brutale; poi conosciamo la madre, figura superficiale, anaffettiva e un po’ cialtrona. Infine, attraverso le pagine del diario della figlia maggiore, Helga Goebbels, entriamo nel bunker di Hitler, dove si consumano gli ultimi giorni della famiglia e del regime. Il romanzo intreccia storie parallele di madri e figlie e i loro sguardi differenti nei confronti della vita,
della Storia, dei rapporti tra i due sessi. Mescolando realtà e finzione, l’autrice fa emergere il ritratto di una donna che la Storia
ha reso mostruosa e che qui viene reinventata con intelligenza e gusto narrativo.

Se hai scritto qualcosa scrivilo anche a noi   info@soveraedizioni.it






 

Lista links

Condividi:

  1. Myspace